Lewis Hamilton prende il volo in Spagna

E’ già esaurita la spinta della Ferrari. Lewis Hamilton di nuovo al comando ed imbattibile. Seconda pole position per il britannico nel GP di Spagna, quinta tappa del mondiale 2018. Il campione del mondo fissa il tempo su 1’16”173, pochi millesimi davanti al compagno Bottas. Seconda fila per le Ferrari di Vettel e Raikkonen, terza fila per le Red Bull di Verstappen e Ricciardo.

È la terza pole position consecutiva per Lewis al Montmelò, la quarta per la Mercedes. Valtteri Bottas, che ha chiuso ad appena 40 millesimi dal compagno. Non ci sarà quindi una Ferrari in prima, una condizione di svantaggio in un circuito come quello di Barcellona dove sorpassare è quasi impossibile.

Qualifica magnifica per le Haas, che sono riuscite a superare il Q2 con la gomma gialla. Magnussen partirà 7°, Grosjean 10°. Al loro fianco, rispettivamente in quarta e quinta fila, i due padroni di casa Alonso e Sainz, come sempre superlativi tra le curve amiche del Montmelò. Un’altra performance da ricordare anche per Charles Leclerc, che ha portato la sua Sauber-Alfa al Q2 qualificandosi infine col 14° tempo e rifilando quasi 9 decimi al vicino di box.

Malissimo Nico Hulkenberg, che prima ha accusato un problema tecnico alla sua Renault e poi non è riuscito a superare il taglio del Q1. Il tedesco partirà 16° davanti a Ericsson, alle disastrose Williams di Sirotkin e Stroll e alla Toro Rosso di Hartley.

Lascia un commento