Grillini e leghisti alleati alle prossime elezioni

117

Per Libero Quotidiano non ci sono dubbi sul legame sempre più forte tra grillini e leghisti. Del resto Luigi Di Maio sostiene che “sarà un ballottaggio tra noi e la Lega”. La sfida tra i due partiti per chi arriva primo conclama infatti l’assenza di altri all’altezza di tenere il passo visto il crollo dei consensi sia di Pd sia di FI. I pentastellati nella loro campagna d’odio sono pronti ad accusare dem e forzisti quali responsabili del fallimento delle trattative per la formazione del governo. Fallimento invece dovuto solo a Luigi Di Maio e alla sua bramosia di potere e indirettamente al suo nuovo alleato Matteo Salvini. Il matrimonio tra Salvini e Di Maio è – secondo il quotidiano – solo rimandato. Considerando “che i 5 Stelle sono dominanti al Sud e la Lega al Nord, che non finisca per essere quello il vero, tangibile, partito della Nazione?” si chiede Libero Quotidiano. Il sospetto è che leghisti e grillini possano addirittura essere già alleati alle elezioni politiche bis.