Newslot a Caserta. Eseguite 11 misure cautelari

Sono più di cento i militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta impegnati stamani in un’operazione relative a slot imposte con minacce. I militari hanno eseguito 11 misure di custodia cautelari personali su delega della procura distrettuale antimafia e antiterrorismo di Napoli.

Delle 11 misure cautelari personali 7 sono in carcere e 4 agli arresti domiciliari. Sono state emesse dal gip del tribunale di Napoli a carico di affiliati al clan camorristico Belforte-fazione Maddaloni e di imprenditori collusi operanti nel settore della gestione di apparecchi da gioco del tipo “newslot”.

Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di estorsione, intestazione fittizia di beni, illecita concorrenza con violenza e minaccia, con l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso al fine di agevolare l’organizzazione camorristica di riferimento. Eseguiti anche i correlati sequestri delle slot machine imposte in numerosi esercizi pubblici.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin