Agguato a Napoli. Ucciso Emanuele Errico, ferito Rosario Ciro Denaro

La camorra è tornata a colpire a Napoli di giovedì sera. L’agguato è scattato nel rione Conocal.

Sotto i colpi dei sicari è caduto un ragazzo di 19 anni, ferito un trentenne. Emanuele Errico era evaso dagli arresti domiciliari dove si trovava per droga. Il ragazzo è stato colpito alla schiena ed è morto poco dopo l’arrivo in ospedale.

La vittima era del rione Ponticelli. Il ferito è Rosario Ciro Denaro, originario di Volla, è stato invece colpito alla gamba sinistra. I due erano insieme per strada quando è stato aperto il fuoco. Il ragazzo, trasportato d’urgenza all’ospedale Villa Betania e operato, purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduto in sala operatoria.

Emanuele Pisellino Errico

Lascia un commento