Cremona. Prostituzione: chiusi nove centri di massaggi cinesi

La Polizia ha condotto una vasta operazione anti prostituzione. Sono stati chiusi tutti i centri di massaggi cinesi di Cremona. In totale la chiusura ha riguardato 9 strutture.

Le attività sono state chiuse perché al loro interno si esercitava la prostituzione. L’operazione è stata condotta dalla polizia che, per la prima volta, ha perseguito prima i locali come “luoghi sospetti” e soltanto dopo i titolari.

Questo per evitare le veloci cessioni di licenze che, come accaduto in passato, complicavano il sequestro. Il blitz è scattato venerdì e ha visto impegnati una cinquantina di agenti.

Lascia un commento