Berlusconi: “Di Maio dimostra di non conoscere l’abc della democrazia”

116

Silvio Berlusconi è stato messo alla gogna da Luigi Di Maio. Matteo Salvini dal canto sta giocando la partita a due con Di Maio e cerca di non prendere posizione. In questa condizione il clima è rissoso. “Non sta certo al signor Di Maio dire a Berlusconi quel che deve fare: è un compito che spetta agli elettori”. Così il presidente di FI aggiungendo di avere il dovere di “rappresentare i cinque milioni di cittadini che mi hanno confermato la loro fiducia”.

“FI va avanti unita e compatta come è unito il centrodestra su un progetto politico e un programma sul quale ci siamo impegnati davanti agli elettori” aggiunge l’ex premier. Intervistato da “Primo Piano Molise” Berlusconi replica a muso duro agli attacchi grillini.

Il leader azzurro evidenzia ancora una volta il forte legame tra Forza Italia e la Lega. “Se Di Maio si illude di rompere un rapporto di lealtà reciproca e di condivisione di valori che va avanti da 20 anni non solo si fa delle illusioni ma pecca di arroganza e inesperienza. E dimostra di non conoscere nemmeno l’abc della democrazia”.