Viareggio. Lo psichiatra Luca Rovai trovato morto nell’hotel Astor

Viareggio è sotto choc. All’interno dell’hotel Astor è stato trovato morto il medico psichiatra Luca Rovai. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri intervenuti sul posto con il 118.

Quando i sanitari sono giunti in albergo per il professionista di 37 anni non c’era più da fare. Luca Rovai era medico psichiatra in servizio all’ospedale Noa di Massa, figlio del cardiologo Daniele Rovai, morto due anni fa, e della dottoressa Paola Lambelet, primario all’ospedale di Lido di Camaiore.

Lo stimato professionista è stato trovato morto in una camera, che aveva prenotato ieri. La salma, dopo il nulla osta del pm di turno, è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale “Versilia”, in attesa dell’esame autoptico.

Lascia un commento