Violente scosse di terremoto a Roghun e a Rabaul

La terra ha tremato con violenza nella notte. Due le scosse registrate, una in Tagikistan, l’altra nella Papua Nuova Guinea. Un sisma di magnitudo 5.6 è stato registrato alle 3:54 ora locale (00:54 in Italia) nel centro del Tagikistan in Asia centrale.

In base ai rilevamenti dell’Agenzia Sismologica Statunitense USGS, il terremoto ha avuto ipocentro a soli 3,6 km di profondità ed epicentro 9 km dalla città di Roghun. Non si hanno attualmente notizie su eventuali danni a persone o cose.

Un altro terremoto, questa volta di magnitudo 6.9, ha interessato la Papua Nuova Guinea ad un mese dalla scossa che ha provocato oltre 100 vittime. In base ai rilevamenti dell’Usgs il terremoto è avvenuto a 10 km di profondità e a 162 km a sud-ovest della città Rabaul, un’area remota nella provincia della Nuova Britannia Est. Non è stata lanciata l’allerta tsunami. Non si registrano danni e vittime.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin