Montefiascone in lutto. Fausto Menghini morto in un incidente

Infortunio mortale sul lavoro in provincia di Mantova. Un camionista di 51 anni di Montefiascone è caduto dal rimorchio di un tir ed è sbattuto con il volto sul cemento. Per Fausto Menghini non c’è stato nulla da fare dopo un volo di 2 metri.

Il dramma è avvenuto in un’azienda che si occupa di stoccaggio e di commercio di cereali a Villa Poma. Il viterbese era giunto in azienda per caricare del mais e trasportarlo in Toscana. Finita l’operazione di carico, sarebbe salito sul rimorchio per chiudere il telo di protezione quando è avvenuto l’irreparabile. E’ stato un operaio della ditta a scoprire l’accaduto.

Il pubblico ministero ha disposto il sequestro del tir. Grande commozione a Montefiascone. Menghini era ben voluto da tutti. Lui, che con il fratello Renzo era socio dell’azienda di trasporti di famiglia. Lascia la moglie Letizia e due giovani figli, a cui si è stretta tutta la comunità.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin