La proposta: Paolo Romani al Senato, un grillino alla Camera

La seconda carica dello Stato andrà a Forza Italia. Mentre la terza al M5S. E’ la proposta avanzata ai capigruppo parlamentari a conclusione del vertice a Palazzo Grazioli. “Al fine di concordare i nomi, i leader del centrodestra invitano le altre forze politiche ad un incontro congiunto giovedì” recita un comunicato.

Silvio Berlusconi punta su Paolo Romani, attuale capogruppo di FI a Palazzo Madama. Il nome del candidato è stato condiviso da tutto lo stato maggiore del partito, che il leader ha incontrato prima dell’incontro con i vertici di Lega e Fratelli d’Italia. Matteo Salvini e Giorgia Meloni avrebbero concordato sulla proposta.

“Il centrodestra riconosce in ciascun ramo del Parlamento un vice presidente a ogni gruppo parlamentare che non esprima il presidente. Confidiamo che una tale proposta così rispettosa del voto degli italiani possa essere accolta positivamente da tutte le altre forze in campo” è riportato in un comunicato.

Lascia un commento