Marigliano. Assenteismo in Comune 61 avvisi di garanzia

120

Sono 61 gli avvisi di conclusione indagine a carico di altrettanti dipendenti del Comune di Marigliano, emessi dalla Procura. Gli indagati sono accusati a vario titolo dei reati di truffa aggravata a danno del Comune e false attestazione.

Nei guai sono finiti responsabili di settore, impiegati e lavoratori socialmente utili. Tra giugno 2014 e febbraio 2018 – secondo l’accusa – si assentavano dal lavoro attestando falsamente la presenza.

L’ennesima inchiesta sui cosiddetti furbetti del cartellino colpisce il Comune del Napoletano. Saranno poi le fasi processuali a chiarire le responsabilità dei singoli.