Dall’estero arrivano 5 seggi per Matteo Salvini

Il Viminale ha reso noto che sono stati assegnati i 18 seggi della circoscrizione estero. Si tratta di uno scrutinio non definitivo. Mancano infatti alcuni verbali che sono stati trasmessi alla corte d’Appello. Dei 12 seggi alla Camera, 5 vanno al Pd, 3 al centrodestra e uno rispettivamente a M5s, Maie, Usei e +Europa. Dei 6 seggi al Senato, il Pd e il centrodestra ne conquistano due. Nessun seggio ai Cinquestelle mentre ne prendono uno Maie e Usei.

In base ai dati provvisori, i più votati tra i dem sono Massimo Ungaro, Angela Schirò, Guilherme Fausto Longo, Francesca La Marca e Nicola Carè alla Camera, Laura Garavini e Francesco Giacobbe al Senato. Per il centrodestra dovrebbero entrare alla Camera Simone Belli, Luis Roberto di San Martino Lorenzato di Ivrea e Angela Rosaria Nissoli detta Fucsia Fitzgerald, mentre al Senato andranno Raffaele Fantetti e Francesca Alderisi.

L’unico seggio conquistato all’estero dai Cinquestelle (alla Camera) dovrebbe andare a Elisa Siragusa mentre per +Europa il candidato della Camera sarà Alessandro Fusacchia. Un deputato e un senatore rispettivamente per il Movimento associativo italiani all’estero (Alejandro Mario Borghese e Antonio Ricardo Merlo) e per l’Unione sudamericana emigrati italiani (Eugenio Sangregorio e Adriano Cario).

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin