Roma. Seminari formativi su legalità e anti-contraffazione

Si apre presso il Comando Generale della Polizia Locale di Roma Capitale, il ciclo di seminari formativi sui temi di legalità e anti-contraffazione rivolti a nuclei specifici di agenti e tenuti da personale di Indicam, istituto che riunisce 130 grandi aziende. Uno step operativo che fa seguito alla recente sigla del protocollo d’intesa fra Roma Capitale e Indicam, finalizzato al raggiungimento di obiettivi di legalità del mercato, difesa dell’eccellenza qualitativa e contrasto al racket del falso.

Dalla concorrenza sleale alla proprietà industriale e intellettuale, fino alla lotta all’evasione fiscale e alle attività criminali che gestiscono la contraffazione, le lezioni verteranno sugli aspetti fondamentali della normativa di settore, con un particolare accento sul know how per la valutazione dei prodotti di qualità e l’identificazione delle imitazioni. Momenti formativi che contemplano anche un continuo interscambio di informazioni sul monitoraggio e l’analisi delle dinamiche di pirateria e contraffazione, che sottraggono ogni anno allo Stato italiano 7 miliardi di euro e 110.000 posti di lavoro.

I circa 200.000 controlli sul commercio in area pubblica effettuati nel 2017 dalla Polizia Locale, hanno portato al sequestro di più di un milione di articoli di dubbia provenienza, non a norma o immessi sul mercato dall’industria del falso. “Cambia la strategia della Polizia Locale – spiega il Comandante Generale Diego Porta – dal contrasto del singolo venditore che espone la merce per strada, che comunque verrà mantenuta con le risorse umane disponibili, alla guerra contro le grandi centrali della contraffazione dei brand più famosi”.

Lascia un commento