Podgorica. Attentato contro l’ambasciata americana

Attentato in Montenegro. Un uomo ha lanciato una bomba a mano contro l’ambasciata statunitense nella capitale Podgorica. L’attentatore si è poi suicidato facendo esplodere un altro ordigno.

Il Montenegro ha aderito alla Nato lo scorso anno. L’area intorno all’ambasciata è stata transennata dalla polizia.

L’ambasciata USA ha invitato i cittadini statunitensi presenti nel Paese dell’ex Jugoslavia ad evitare l’area e i luoghi affollati. La tensione è alta. Condanna per l’accaduto è stata espressa dal Governo montenegrino e dalle istituzioni di tutto il Mondo.

Lascia un commento