Il 23 Giornata della dignità e dell’orgoglio dell’avvocatura

Venerdì 23 febbraio alle 10, nel teatro Francesco Stabile di Potenza, si terrà l’incontro dal titolo “Giornata della dignità e dell’orgoglio dell’avvocatura e della salvaguardia delle tutele. Parliamone prima”. A comunicarlo gli organizzatori dell’Organismo Congressuale Forense, oltre che l’Ordine degli Avvocati di Potenza e di Lagonegro.

L’obiettivo – si legge in una nota – è “la riaffermazione dei valori fondamentali della civiltà giuridica, tra cui l’irrinunciabilità della tutela giudiziaria quale strumento di affermazione della democrazia e della difesa dei ceti socialmente ed economicamente più deboli. Una battaglia per la salvaguardia della professione forense quale unico mezzo per l’attuazione delle tutele e strumento di composizione delle distorsioni sociali e del mercato, il ruolo essenziale della giustizia di prossimità, anche alla luce dell’art. 5 della Costituzione”.

“Ai fini di permettere la massima partecipazione all’incontro in questione e nel dichiarato intento di difendere i principi costituzionali che possano garantire, nel futuro immediato, sviluppo ed equità, affermando il valore di una professione libera ed indipendente, l’Organismo Congressuale Forense, ha indetto, per il 23 febbraio, una giornata di astensione dalle attività di udienza”. Si attende una grande partecipazione vista l’attualità dei temi proposti.

Lascia un commento