Casoria. Salvatore Avellino si è ucciso dandosi fuoco in auto

Salvatore Avellino, 43 anni di Casoria, si è tolto la vita dandosi fuoco all’interno della sua automobile. Prima del suicidio il quarantenne aveva postato su Facebook il proposito di uccidersi.

Il post su Facebook

Salvatore Avellino aveva scritto un post prima di dire addio alla sua famiglia. “Tutto ha una fine nulla dura in eterno – ha scritto – Non chiedo comprensione a nessuno ne voglio giustificare il mio gesto, come ogni decisione che si prende ha le sue motivazioni. La mia scaturisce dalla completa sconfitta che mi sono procurato nella mia vita, ho commesso tanti errori, ho creduto di stare nel giusto quando vivevo nello sbaglio, non ho avuto rispetto per me stesso ne per gli altri e….. ancora errori giudicati dagli altri. Tante cose più o meno importanti prese con tanta leggerezza”.

Suicidio ad Orta di Atella

Avellino si è poi recato a Orta di Atella dove si è dato fuoco nella sua Peugeot. I Carabinieri hanno subito ipotizzato il suicidio. Il conducente aveva con sé due bombole di gas. Il post aveva ricevuto molti commenti di amici e conoscenti. Sul profilo di Salvatore Avellino è comparsa l’immagine che segnala l’attivazione del “profilo erede” di Facebook.

Lascia un commento