Milano. Dibattito sulle 51 idee del Bilancio partecipativo

Una giornata di lavoro, discussione, osservazioni. A Palazzo Reale di Milano proponenti e tecnici dell’Amministrazione comunale si sono dati appuntamento per discutere delle 51 idee del Bilancio partecipativo ammesse alla fase di progettazione.

Le proposte, già vagliate dagli uffici tecnici, sono state oggetto dell’incontro svoltosi nella Sala Conferenze di Palazzo Reale in tavoli di lavoro dedicati, coordinati da un moderatore e con la presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Questo incontro conclude la settimana dell’Amministrazione aperta, promossa dal Dipartimento Funzione pubblica, inaugurata ufficialmente il 5 febbraio con il primo European open government leaders’ forum: un confronto strutturato sulla partecipazione pubblica, l’innovazione e il governo aperto, realizzato in collaborazione con Open government partnership (OGP) e il Comune di Milano, che ha visto riuniti 14 ministri, delegati di 19 paesi europei, rappresentanti di ONG e di organizzazioni della società civile che hanno discusso nello spazio BASE di via Bergognone 34 il ruolo della partecipazione civica per migliorare l’elaborazione delle politiche e migliorare i sistemi di governance pubblica.

L’incontro ha dato modo ai cittadini di confrontarsi sulle valutazioni tecniche, fare osservazioni e suggerire soluzioni per gli aspetti critici segnalati dai funzionari del Comune di Milano. Al termine di questa fase di progettazione si entrerà nella fase finale del Bilancio partecipativo, prevista nel mese di marzo. I cittadini residenti e i city user saranno poi chiamati a votare i loro progetti preferiti sul sito bilanciopartecipativomilano.it e avranno a disposizione fino a 3 voti e potranno scegliere tra tutti i progetti dei 9 municipi.

Lascia un commento