Negrar. Precipita monomotore morti Lino Lavarini e Prospero Antonini

Un incidente aereo è costato la vita a due veronesi. Si tratta di Lino Lavarini, 61 anni, e Prospero Antonini, di 69 anni. Il più esperto era Antonini con all’attivo oltre 20 mila ore di volo. Era abilitato anche come istruttore per piloti di Boeing. Antonini abitava a poca distanza dal luogo dell’incidente avvenuto a Negrar. Lino Lavarini abitava a Torbe, frazione sempre del comune di Negrar. Era un volo di ripresa attività. I due erano allievo (Lavarini) e istruttore Antonini, ex pilota Alitalia.

Il velivolo ha preso fuoco nel momento dell’impatto a terra, pare per un’avaria al motore. È da accertare se gli occupanti siano deceduti a causa della violenza dello schianto o a causa dell’incendio. Lo schianto è avvenuto in un bosco della Valpolicella. L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha aperto un’inchiesta, disponendo l’invio di un investigatore sul luogo.

A schiantarsi è stato un velivolo monomotore Cessna ad Arbizzano di Negrar in provincia di Verona. L’incidente è avvenuto nella “Tenuta Novare”. Il monomotore Cessna F150 sarebbe decollato dall’Aeroclub di Boscomantico per precipitare poco distante.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin