Incidenti in montagna. Morti l’insegnante Fabrizio Aspromonte e il poliziotto Bruno Paoli

Due morti in poche ore in montagna. A Folgarida è morto uno sciatore di 32 anni dopo una caduta mentre stava scendendo lungo una pista. La vittima è un leccese di Tricase. Si tratta di Fabrizio Aspromonte morto per i traumi riportati. Il trentenne abitava a Rimini dove era insegnante presso l’Istituto Alberghiero Malatesta.

Un altro sciatore è caduto in pista sulle nevi della Panarotta, in Trentino, non ce l’ha fatta. E’ morto dopo due giorni in ospedale. Si tratta di Bruno Paoli, 48 anni, poliziotto di Sant’Orsola (Trento).

Il quarantenne stava percorrendo un tratto di collegamento tra due piste nella parte bassa del comprensorio sciistico quando ha perso il controllo degli sci, precipitando per una decina di metri e sbattendo la testa contro un sasso.

fabrizio aspromonte

Lascia un commento