Putin schiera missili antiaerei S-400 a Sebastopoli

Vladimir Putin blinda la Crimea schierando una seconda divisione di missili antiaerei S-400. Sono stati dispiegati nei pressi di Sebastopoli.

I missili voluti da Mosca servono a controllare lo spazio aereo sopra il confine con l’Ucraina. La Russia si è annessa la penisola sul Mar Nero nel 2014 con l’intervento di militari senza insegne di riconoscimento e un controverso referendum.

L’amministrazione Putin sta militarizzando sempre di più la regione sottratta all’Ucraina anche in ragione delle crescenti e costanti tensioni nel Donbass, altro territorio ucraino in realtà sotto il controllo russo. Mosca teme una nuova escalation militare mossa da Kiev.

donbass

Lascia un commento