Melfi. Morti in un incidente Antonio Paradiso, Nicola Fiore e Luigi Bellucci

Tre vite spezzate in un solo colpo lungo la Bradanica. Sono due meccanici campani e un imprenditore di Matera. Una Jaguar ha perso il controllo invadendo l’altra corsia. Lo scontro frontale con il furgoncino ha determinato un incendio.

I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri di Melfi. Nell’incidente due delle vittime sono morte carbonizzate. L’impatto è avvenuto lungo la statale Bradanica nei pressi della zona industriale di San Nicola.

I morti sono Antonio Paradiso e Nicola Fiore, meccanici della provincia di Avellino e di Benevento (31 e 37 anni) a bordo del furgoncino, e Luigi Bellucci, imprenditore cinquantenne di Matera, alla guida della Jaguar. I due meccanici erano residenti a Casalbore e Castelvetere in Valfortore.

soccorsi

Lascia un commento