Milano. Rottura tra il Pd di Gori e Leu

Liberi e Uguali

I dem di Giorgio Gori non hanno trovato l’accordo con Liberi e Uguali Lombardia. Leu alle elezioni regionali del 4 marzo 2018 correrà con un suo candidato. All’assemblea locale del partito di Grasso il capogruppo alla Camera Francesco Laforgia ha proposto di candidare Onorio Rosati, consigliere regionale uscente.

“Siamo dalla parte giusta quando fuori da questa sala diremo che LeU presenta la sua proposta per le elezioni regionali”, ha affermato Laforgia. “Non diremo che andremo da soli perché la sinistra è nata per uscire dalla solitudine”. “Il centrosinistra non esiste se non c’è la sinistra e nessuno potrà più appropriarsi del termine”. A guidare la lista lombarda sarà dunque Onorio Rosati.

Laforgia ha precisato. “Se dicono a noi che dividiamo un campo, che dobbiamo stare insieme perché i barbari sono alle porte, noi rispondiamo che se lo dicono a un ragazzo lui ti risponderà che in questi anni non ci siamo occupati di lui e per lui i barbari siamo noi”. “Perché quando i padri nobili fanno un appello all’unità della sinistra non si muove mai una critica a chi quel campo l’ha messo in crisi, l’ha lacerato con delle politiche sbagliate?”.

Lascia un commento