Rutelli diffida la Lorenzin: “non usi il simbolo della Margherita”

Matteo Renzi

Matteo Renzi e Beatrice Lorenzin si apparentano. Andranno insieme Pd e Civica Popolare. In queste ore i civici sono alle prese con un problema sul simbolo. La margherita ricorda quella del partito di Rutelli a sua volta imitazione del fiore presentato da Lorenzo Dellai in Trentino. Lorenzin, Dellai, Casini comunque vanno avanti e terranno una conferenza stampa domani per presentare lista e simbolo.

“Sul piano formale, e giuridico, non c’é una parola da aggiungere alla diffida presentata dagli avvocati Morganti e Grassi. Nessuno può impadronirsi del simbolo di un importante partito politico contro la volontà di chi ha il mandato indiscutibile a tutelarlo. Sarebbe come svegliarsi la mattina e decidere di presentare alle elezioni il marchio del PCI, o di Forza Italia”. Lo scrive Francesco Rutelli sulla sua pagina facebook.

Non sono stati al momento sciolti i nodi sull’intesa tra Pd e +Europa, la lista di Emma Bonino. Si ipotizza di presentare un ricorso formale al Ministero dell’Interno per interpretare la legge in modo da evitare la corsa alle firme necessaria per le formazioni non presenti in Parlamento. Il problema resta di natura strettamente formale. Da più parti sono state svolti colloqui con il Viminale per trovare una soluzione buon senso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin