Flumini di Quartu. Gianluca Lixi morto carbonizzato in casa

Incidente domestico a Flumini di Quartu dove Gianluca Lixi è morto carbonizzato mentre stava dormendo. L’uomo di 50 anni, dopo aver partecipato al veglione di Capodanno con altre tre persone che si trovavano con lui nello stabile a più piani, è andato a dormire in una stanza isolata dal resto della casa, su un altro piano. Per proteggersi dal freddo ha usato una coperta e acceso il caminetto, addormentandosi.

La coperta ha preso fuoco. Lixi stava dormendo ed è svenuto per le esalazioni del fumo. Le fiamme lo hanno avvolto provocando la sua morte. Il fuoco si è propagato al resto della stanza, spegnendosi poco dopo in modo autonomo.

In casa nessuno si è accorto di nulla, solo al mattino, quando le persone che si trovavano in casa sono andati a chiamarlo, lo hanno trovato morto. Sul posto sono subito arrivati i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del cinquantenne. I rilievi di legge sono stati eseguiti dagli agenti del Commissariato di Quartu. E’ stata disposta l’autopsia.

carro funebre

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin