Sergio Mattarella invita gli italiani ad andare a votare

Sergio Mattarella

La sovranità popolare si esprime, anzitutto, nelle libere elezioni”. Lo precisa il Capo dello Stato Sergio Mattarella nel tradizionale discorso di fine anno. Un invito ad andare a votare. “Come sapete ho firmato il decreto che conclude questa legislatura del Parlamento e, il 4 marzo prossimo, voteremo per eleggere le nuove Camere. E’ stato importante rispettare il ritmo, fisiologico, di 5 anni, previsto dalla Costituzione”.

Per Mattarella la politica deve avere “coraggio”. “I cambiamenti vanno governati per evitare che possano produrre ingiustizie e creare nuove marginalità, l’autentica missione della politica consiste, proprio, nella capacità di misurarsi con queste novità, guidando i processi di mutamento. Per rendere più giusta e sostenibile la nuova stagione che si apre”.

“Andremo a votare con una nuova legge elettorale approvata dal Parlamento, omogenea per le due Camere” ha precisato il Capo dello Stato nel corso del discorso di fine anno.

“La cassetta degli attrezzi” per “rendere più giusta e sostenibile la nuova stagione che si apre” è “la nostra Costituzione: ci indica la responsabilità nei confronti della Repubblica e ci sollecita a riconoscerci comunità di vita”. Lo ha sottolineato Mattarella.

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin