Caltagirone. Cinquantenne ucciso, decapitato e privato degli arti

Sarebbe un cinquantenne romeno l’uomo trovato decapitato e senza braccia in una pineta comunale alla periferia di Caltagirone. A fare la macabra scoperta è stato un cacciatore mentre era a passeggio con il cane. Il corpo era sul fondo di una scarpata accanto una strada sterrata.

Il decesso sarebbe avvenuto nelle scorse ore. Il cadavere dello straniero sarebbe stato lasciato lì già senza vita.  L’omicidio e la mutilazione sarebbero quindi avvenuti altrove. Qualcosa in più si saprà attraverso la perizia del medico legale Maria Francesca Berlich.

Gli inquirenti lavorano su diverse ipotesi ma tendono ad escludere la criminalità organizzata. La mutilazione sarebbe stata praticata per rendere difficile l’identificazione del corpo. L’omicidio sarebbe maturato per questioni personali.

omicidio

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin