Eruzione vulcano Agung. Migliaia di persone in fuga da Bali

L’agenzia dell’Indonesia per l’attenuazione degli effetti delle catastrofi ha diffuso un video in cui si vedono acqua e detriti vulcanici scorrere lungo i pendii del vulcano Agung in eruzione a Bali, mentre la pioggia sta cadendo sull’isola. Sutopo Purwo Nugroho, portavoce dell’agenzia, ha riferito che la colata di fango e cenere vulcanica miste ad acqua potrebbe ingrossarsi in quanto a Bali è in corso la stagione delle piogge.

Le colate di fango possono muoversi in fretta. Sono peraltro molto pericolose nel corso delle eruzioni vulcaniche. Le autorità indonesiane stanno pertanto provvedendo a gestire un piano di evacuazioni.

Più o meno 100 mila persone devono essere evacuate dall’area intorno al vulcano Agung sull’isola di Bali. A riferirlo sono funzionari locali che definiscono quanto sta accadendo come una situazione di emergenza. Ulteriori 40 mila persone hanno già lasciato le comunità vicino al Monte Agung, ha fatto sapere l’Agenzia per la riduzione dei disastri. Enormi colonne di fumo grigio si alzano al cielo dal vulcano. In questo momento chi ha programmato una vacanza a Bali vive una fase di incertezza. Il turismo è una delle fonti principali dell’economia di questo vero e proprio paradiso terrestre.

Vulcano Agung

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin