Duplice omicidio di Parete: arrestato il figlio Graziano Affratellanza

Contrariamente a quanto si era appreso inizialmente, Graziano Affratellanza è stato ritrovato ma vivo. Il quarantenne non si è impiccato. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri per la strage familiare di Parete in provincia di Caserta. Marito e moglie sono stati trovati morti.

Francesco Afratellanza e Antonietta Della Gatta di 82 e 79 anni, sono stati sgozzati nel sonno nella loro casa in via Scipione l’Africano. Sul caso indagano i Carabinieri di Aversa.

I militari hanno trovato Graziano Affratellanza, principale indiziato del duplice omicidio, che era in fuga a bordo di un’auto. E’ stato trovato in via Santa Maria a Cubito, in direzione Cancello e Arnone. L’uomo è stato sottoposto a fermo e condotto in caserma. I genitori sono morti dissanguati per le ferite riportate.

accoltellamento

Lascia un commento