Aerei da combattimento Usa entrano nella penisola coreana

Nuova prova di forza. Aerei da combattimento del Giappone e della Corea del Sud, insieme a 2 bombardieri americani B-1B di stanza a Guam, hanno eseguito un’esercitazione nei presso dello spazio aereo della penisola coreana.

A confermarlo la US Air Force specificando che si è trattato di una missione programmata “e non era in risposta ad alcun evento corrente”. Seul teme che il regime della Corea del Nord stia preparando ulteriori test nucleari e che potrebbe eseguirli a breve. La tensione nell’area rimane alta.

bombardieri B-1

Lascia un commento