Proclamata l’indipendenza: è nata la Nazione della Catalunya

Rotti gli indugi. Il Parlament di Barcellona ha approvato a larga maggioranza la risoluzione per l’indipendenza della Catalunya dalla Spagna. I partiti dell’opposizione unionista (Ciudadanos e Psc) hanno abbandonato l’aula prima del voto. Il presidente Carles Puigdemont ha lasciato l’emiciclo insieme alla moglie. È stato lungamente applaudito dai presenti.

Dopo l’annuncio dell’esito della votazione i deputati hanno cantano l’inno nazionale Els Segadors. Poi le grida “Viva la Repubblica”. Migliaia di catalani in festa a Barcellona e in tutte le piazze della neonata Nazione. Il parlamento ha aperto il “processo costituente” della Repubblica e deciso l’entrata in vigore della “legge di transizione giuridica e di fondazione della Repubblica”.

Catalunya

Lascia un commento