Cosa fare con le auto incidentate

215

La frequenza degli incidenti nelle città italiane

Gli incidenti sono una realtà quotidiana, sia nelle metropoli che nelle piccole città, tuttavia sono più frequenti nei grandi e trafficati centri urbani (https://www.istat.it/it/archivio/203003). In base all’urto e a tanti fattori diversi la stima dei danni può essere molto lieve o riguardare anche la struttura stessa del veicolo. Di conseguenza le auto incidentate possono necessitare di riparazioni più o meno costose a seconda dell’entità del problema. In alcuni casi riparare la vettura risulta essere antieconomico, quindi la soluzione è demolirla oppure venderla a uno dei tanti compro auto incidentate. Se invece si decide di riparare il veicolo, diventa fondamentale poter fruire dei servizi di una carrozzeria affidabile, seria e con una notevole esperienza nel settore. Di conseguenza occorre scegliere con attenzione il carrozziere al quale affidare il mezzo.

Scegliere il carrozziere per le auto incidentate

Quando si sceglie il carrozziere per riparare le auto incidentate occorre valutare diversi fattori. Innanzitutto bisogna tenere a mente che spesso le compagnie assicurative mettono in atto una procedura di canalizzazione cioè indirizzano il cliente verso una carrozzeria convenzionata. Si tratta di una pratica che aiuta le stesse assicurazioni a tenere sotto controllo in parte il mercato della riparazione. Di conseguenza le compagnie possono controllare il costo della manodopera, i prezzi dei ricambi e la qualità della riparazione stessa. Invece i proprietari delle auto incidentate hanno una completa libertà di scelta per quanto riguarda il carrozziera al quale affidarsi. Le riparazioni dei danni saranno sempre a carico della propria compagnia assicuratrice. Per questo motivo è possibile affidarsi al proprio carrozziere di fiducia, cioè un professionista con il quale si è stabilito negli anni un rapporto continuativo e che si è dimostrato serie, affidabile ed esperto. Si tratta di una scelta sempre più diffusa e apprezzata in quanto il proprietario dell’auto può ottenere un prezzo di favore grazie alla conoscenza diretta del titolare della carrozzeria. Inoltre in alcuni casi occorre l’intervento di uno specialista.

L’importanza dei consigli degli amici per scegliere il carrozziere

La scelta del carrozziere per le auto incidentate può essere influenzata da numerosi fattori. Se non si possiede un referente di fiducia, a volte si decide di comparare le varie offerte proposte dalle attività della zona, facendo riferimento solo a quelle più serie e affidabili. In questo modo si riesce a ottenere una soluzione con un buon rapporto qualità/prezzo. In alternativa il proprietario della vettura può chiedere consiglio ai propri amici, così da farsi indirizzare verso la loro carrozzeria di fiducia oppure verso una ditta di riparazioni auto incidentate che si è dimostrata nella pratica affidabile e in grado di portare a termine gli interventi con rapidità e a regola d’arte. Infatti bisogna ricordare che il costo delle riparazioni è influenzato sia dal tempo per il lavoro e dal costo dei ricambi che dalla cosiddetta tariffa di manodopera. Tuttavia esistono varie tariffe orarie, che possono essere di 30, 50 oppure addirittura 70 euro. Di conseguenza il parere dei clienti precedenti, soprattutto se sono conosciuti in maniera stretta, sono davvero preziosi.