Barcellona. Oggi Puigdemont attiverà la dichiarazione d’indipendenza

Scade oggi alle 10 il nuovo ultimatum di Madrid. Qualcosa però si muove tra gli indipendentisti catalani. “Chiediamo che la sospensione della dichiarazione d’indipendenza sia revocata se lo Stato applica l’articolo 155 della Costituzione”. La richiesta è stata avanzata da Marta Pascual, coordinatrice del Partito Democratico Europeo Catalano. La maggioranza indipendentista al Parlament di Barcellona sarebbe orientata per la linea di rottura. Carles Puigdemont potrebbe attivare la dichiarazione d’indipendenza pronunciata e immediatamente sospesa il 10 ottobre in caso di applicazione dell’articolo 155, per sospendere l’autonomia della Catalunya.

Oggi scade l’ultimatum finale per chiarire se Carles Puigdemont ha dichiarato o meno l’indipendenza e il Governo di Mariano Rajoy tenta la strada del voto anticipato. Il passo indietro di Puigdemont è improbabile, ma le urne potrebbero rivelarsi una soluzione ponte per guadagnare altro tempo e non revocare l’autonomia. La convocazione delle elezioni regionali sarebbe considerata da Madrid un “ritorno alla legalità”, ma l’ipotesi di un voto anticipato è stata scartata da Puigdemont. Allo scadere dell’ultimatum, alle 10 di oggi, la Moncloa ha convocato una riunione straordinaria del Consiglio dei ministri. L’articolo 155 è pronto a passare all’esame del Senato senza un passo indietro di Puigdemont.

Carles Puigdemont

9 su 10 da parte di 34 recensori Barcellona. Oggi Puigdemont attiverà la dichiarazione d’indipendenza Barcellona. Oggi Puigdemont attiverà la dichiarazione d’indipendenza ultima modifica: 2017-10-19T04:23:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento