Le città italiane dedicano spazi a chi vuole coltivare

L’idea è quella di generare lavoro e contemporaneamente socialità. E’ l’obiettivo del progetto riservato agli abitanti del quartiere Pilastro di Bologna. E’ qui che partono a breve i nuovi orti urbani Podere San Ludovico destinati in particolare a giovani e famiglie con figli. Per accedere alle urban farmers bisognerà partecipare ad un bando indetto dall’amministrazione comunale bolognese. Bologna non è l’unica città che riscopre la passione e la voglia di coltivare. Da Milano a Roma, da Bari a Napoli, da Palermo a Cagliari. La passione per il verde e la riscoperta della coltivazione è qualcosa in più di un trend. Si tratta di una costante che accomuna gli italiani.

La passione per la coltivazione

Migliaia di italiani sono affascinati da volti tv popolari come Luca Sardella che con programmi come Parola di Pollice Verde riscoprono le specialità del territorio e quelle culinarie. Il format va alla scoperta delle peculiarietà dell’Italia dal pomodoro del Piacentino alle carrube, dalla pizza più lunga del mondo al “piatto forte” del giardinaggio. La cucina e i prodotti del territorio piacciono tantissimo. Negli ultimi decenni è stato un fioccare di progetti territoriali per riscoprire e valorizzare prodotti e coltivazioni autoctone. Il riconoscimento di questi prodotti si è trasformato anche in un redditizio business che genera occupazione e contemporaneamente concorre a mantenere in vita tradizioni e produzioni secolari.

Questa passione per la campagna si ritrova su web con siti tematici. Un esempio ben fatto è coltivare.info, una vera e propria guida online gratuita e costantemente arricchita di contenuti, che offre risposte alle domande che le persone hanno sulla coltivazione e a coloro che vogliono riscoprire i valori delle proprie radici. “Abito in provincia di Napoli e fin da piccola ho vissuto in campagna insieme ai miei genitori che coltivavano e ai miei zii che discutevano di vino e periodi giusti per seminare” ci racconta Monica l’ideatrice del format editoriale Coltivare.info. La blogger sottolinea come “la passione per la natura, l’agricoltura e il giardinaggio mi hanno accompagnato fin dalla tenera età e ancora oggi mi piace sperimentare e coltivare sempre nuove tipologie di ortaggi, frutti e fiori”. Una passione che Monica condivide con milioni di italiani e non solo. In tutto il Mondo la campagna, i prodotti genuini, doc, bio, veri, vanno per la maggiore.

coltivareSu Coltivare.info si trova uno spazio dedicato agli amanti dell’agricoltura e della coltivazione. “Cercherò di mettere in evidenza i veri consigli e le vere tecniche di coltivazione dell’orto – ci spiega – che si tramandano i miei nonni e bisnonni, di generazione in generazione e che, probabilmente, non troverete mai in alcuna rivista di giardinaggio”. Il portale si suddivide in tre aree tematiche, dalla coltivazione dell’orto agli alberi da frutto sino alla sezione dedicata a Piante e fiori da giardino. Internet è un luogo interessante dove confrontarsi, apprendere, condividere anche per chi ama la natura. Una buona lettura può aiutare ad avere risposte a tante domande. Non rimane che navigare e leggere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Le città italiane dedicano spazi a chi vuole coltivare Le città italiane dedicano spazi a chi vuole coltivare ultima modifica: 2017-10-18T22:11:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento