Forze speciali di Bagdad entrano nella città petrolifera di Kirkuk

All’alba le forze federali di Bagdag sono entrate nel territorio controllato dai curdi attorno a Kirkuk, importante città petrolifera. L’obiettivo è di porre fine ad un mese di tensioni politiche nell’area che la milizia curda difende da 3 anni dagli uomini dell’Isis.

L’azione militare dell’Iraq arriva a meno di un mese dal referendum con cui i curdi hanno proclamato l’indipendenza proclamando la nascita dello stato del Kurdistan. Lo Stato centrale non riconosce la nuova entità e si rifiuta di negoziare con i curdi.

Gli iracheni si sono resi protagonisti di violenze. Alcuni Peshmerga “sono stati decapitati” da membri delle milizie filo-Iran a Kirkuk. I militari filo governo di Erbil decapitati sarebbero “almeno 10”.

Kirkuk militari

9 su 10 da parte di 34 recensori Forze speciali di Bagdad entrano nella città petrolifera di Kirkuk Forze speciali di Bagdad entrano nella città petrolifera di Kirkuk ultima modifica: 2017-10-16T07:31:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento