Sarzana. Coniugi trovati morti carbonizzati in auto a Lerici

Le pista più accreditata è quella del duplice omicidio o dell’omicidio – suicidio. Nei pressi dell’automobile è stata trovata anche una pistola scacciacani distrutta. Le due persone rinvenute carbonizzate nei pressi di una strada sterrata situata al confine tra i comuni di Lerici e Ameglia, sarebbero due coniugi settantenni residenti a Sarzana.

La coppia potrebbe essersi uccisa. Il gesto sarebbe stato dettato – si apprende dagli inquirenti – dalle precarie condizioni sanitarie ed economiche della coppia. Il figlio si era recato alla caserma dei Carabinieri di Sarzana per denunciare la scomparsa della madre e del padre, al quale è intestata l’auto, la Fiat 500 distrutta nell’incendio. Solo l’esame autoptico, commissionato dal sostituto procuratore Luca Monteverde, fornirà certezze sull’identità della coppia deceduta nello Spezzino. Vicino ai cadaveri carbonizzati della coppia gli investigatori hanno trovato anche i resti del cane dei coniugi. Ciò farebbe pensare ad un gesto estremo dei due. Lui aveva 73 anni, lei invece 77 anni.

pompieri in azione

9 su 10 da parte di 34 recensori Sarzana. Coniugi trovati morti carbonizzati in auto a Lerici Sarzana. Coniugi trovati morti carbonizzati in auto a Lerici ultima modifica: 2017-10-13T03:19:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento