Cadono nella diga Furore di Naro: morti Francesco Gallo e Gaetano Cammilleri

Ancora vittime del lavoro. Due cinquantenni sono caduti nella cisterna del sovrappieno della diga Furore di Naro in provincia di Agrigento. Il nucleo “Saf” dei Pompieri è riuscito a trovarli. Sono scesi, attraverso una scala, anche un medico che ha accertato il decesso dei due operai. Il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Agrigento ha autorizzato il recupero delle salme.

Le vittime sono Francesco Gallo, 50 anni di Naro e Gaetano Cammilleri, 55 anni di Favara. I due corpi sono stati recuperati dentro la vasca di sovrappieno della diga Furore. Si sarebbe rotta la catena che teneva il cestello sul quale stavano lavorando i due addetti che sono così caduti in acqua senza riuscire a riemergere.

sicurezza lavoro

Lascia un commento