Nubifragio si abbatte su Palermo: quartieri senza elettricità

Pioggia battente lunedì pomeriggio su Palermo con la città rimasta al buio. Il nubifragio ha provocato disagi alla circolazione con allagamenti e auto in panne. Il maltempo ha provocato un guasto sulle linee di alta tensione. Allagate e isolate vaste aree come Baida. Al buio anche il palazzo di giustizia sino a via Ruggero Settimo. Semafori andati in tilt. Senza elettricità la zona Strasburgo-Belgio.

A causare l’interruzione di elettricità è stato un guasto alle linee di alta tensione. “Ai nostri punti di consegna non arriva energia – spiega l’Enel – i nostri tecnici sono in contatto con Terna, la società che gestisce le linee alta tensione, e la situazione si sta risolvendo”. I Pompieri sono intervenuti in piazza Indipendenza per liberare una decina di automobilisti rimasti bloccati nelle loro auto, in via Accardo diversi ascensori bloccati con persone dentro, mentre al Policlinico si sono allagati alcuni reparti. La centrale operativa è stata inondata da decine di segnalazioni.

nubifragioPer il maltempo è crollato il solaio di una classe della scuola professionale Euroform, in via Quarto dei Mille a Palermo. Al momento del crollo c’erano alcuni studenti nell’immobile, ma non ci sarebbero feriti. La scuola è stata evacuata. Diversi semafori spenti in via Ammiraglio Rizzo, via Don Orione e via dei Cantieri mentre in corso Calatafimi sono saltati alcuni tombini a causa del temporale. Disagi anche per il collegamenti aerei. Un volo che da Torino doveva arrivare a Palermo, alle 14, è stato dirottato all’aeroporto di Catania.

Lascia un commento