Roma. Scacchi in città a Villa Carpegna il 15 ottobre

Appuntamento con Scacchi in città sarà a Villa Carpegna il 15 ottobre. Si tratta dell’ultimo in programma per il 2017. Il progetto organizzato dalla Federazione Scacchistica Italiana in collaborazione con l’Assessorato allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale è nato con l’obiettivo di promuovere questa disciplina dall’alto valore sociale, educativo e inclusivo in sedi di particolare fascino culturale e paesaggistico. Dopo il grande successo dei primi incontri la kermesse è proseguita domenica scorsa 24 settembre a Villa Lais.

In questo quarto appuntamento sono state organizzate una zona di gioco libero per appassionati di ogni livello, con l’assistenza di istruttori federali, e due postazioni dove gli appassionati hanno potuto sfidare due big: in questo caso il maestro FIDE Folco Ferretti e l’ex campione italiano, il Grande Maestro Lexy Ortega, che si sono esibiti in “simultanea”, giocando contro più avversari contemporaneamente.

Gli scacchi

Sono uno sport straordinariamente diffuso in tutto il mondo, con circa 1 miliardo di praticanti, molto esercitato anche in Italia, dove si tende ad apprenderlo in giovanissima età, in famiglia o nella scuola. La Federazione Scacchistica Italiana è stata costituita nel 1920 ed eretta a Ente Morale nel 1930. Dal 1988 gli scacchi sono una disciplina sportiva associata del CONI. “Crediamo che giocare a scacchi contribuisca al benessere dei nostri cittadini e ancora di più se fatto in luoghi affascinanti di Roma”, afferma l’assessore Daniele Frongia. “Un modo sano di trascorrere il tempo insieme a familiari, amici e ad altri cittadini”.

scacchi

Lascia un commento