Pomezia. Rapinavano distributori di benzina e tabaccherie tre arresti

Sono stati incastrati attraverso le videocamere di sorveglianza e analizzando i tabulati delle loro utenze telefoniche cellulari. I Carabinieri di Roma hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 3 italiani di 36, 40 e 41 anni, accusati di almeno 16 rapine.

Gli indagati erano il terrore dell’area a sud della città. Rapinavano distributori di benzina e tabaccherie nel comune di Pomezia e lungo le vie Ardeatina e Laurentina. Si lavora per accertare se i tre siano responsabili di ulteriori colpi messi a segno in zona.

arresti

Lascia un commento