Motta San Giovanni. Francesco Calabrò morto durante un’immersione

Francesco Calabrò di Motta San Giovanni è morto durante un’immersione nelle acque antistanti la marina di San Lorenzo nell’area metropolitana di Reggio Calabria. Non vedendolo rientrare i familiari del sub di 31 anni hanno dato l’allarme.

soccorsi

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Carabinieri, militari della Capitaneria di porto ed i sommozzatori dei vigili del fuoco. Alcune ore dopo, il cadavere di Calabrò è stato individuato alla foce di un torrente. In seguito è stato recuperato e trasportato a riva. Grande commozione per la tragica scomparsa.

Lascia un commento