Morto Gianni Franz impiegato nelle Cartiere Ermolli di Moggio

E’ morto Gianni Franz. L’uomo di 46 anni è scivolato mentre stava rincasando a piedi lungo il sentiero 417 che collega Campiolo a Stavoli di Moggio. Il suo corpo è stato notato ai piedi di un ripido canale che si stacca dal sentiero, a quota 360 metri, da un tecnico del Soccorso alpino di Moggio, contattato dai familiari di Franz, che non lo vedevano rientrare.

Elisoccorso

Il tecnico del Cnsas ha avvistato prima l’ombrello, poi ha raggiunto l’escursionista, constatandone il decesso. La caduta per una ventina di metri è stata fatale. L’elicottero della centrale operativa di Udine ha sbarcato tecnico di elisoccorso e medico, per la constatazione del decesso. Poco dopo sono giunti sul posto l’elicottero della Protezione civile e le squadre di terra del Soccorso alpino, che hanno recuperato il corpo.

Gianni Franz era impiegato nelle Cartiere Ermolli di Moggio ed era anche un volontario dei vigili del fuoco. L’uomo era sposato. Tutti lo conoscevano e lo stimavano. Lascia un vuoto incolmabile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Morto Gianni Franz impiegato nelle Cartiere Ermolli di Moggio Morto Gianni Franz impiegato nelle Cartiere Ermolli di Moggio ultima modifica: 2017-09-16T04:41:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento