Locanda delle antiche sere sequestrata dopo la morte dello zio dello sposo

“La richiesta del pm di procedere ad accertamenti tecnici ci trova d’accordo”. Lo dichiarano all’ANSA gli avvocati Piermario Morra e Nicola Calderi, legali del ristorante Locanda delle antiche sere. “Condividiamo l’urgenza di stabilire cosa sia realmente accaduto”. Il ristorante del banchetto nuziale, in provincia di Asti, è stato posto sotto sequestro.

banchetto nuziale

Morto lo zio dello sposo

Si indaga per stabilire cosa sia successo al banchetto nuziale. Trenta invitati sono rimasti intossicati e una persona è morta. Potrebbe essere stata una tossinfezione alimentare la causa dei malesseri accusati dagli invitati al banchetto nuziale domenica scorsa tra i quali un settantenne zio dello sposo poi deceduto. Lo ipotizzano i Carabinieri del Nas di Alessandria, in attesa dei risultati delle analisi sui campioni di cibo prelevati dal ristorante. Oltre agli invitati del matrimonio hanno pranzato lì altri clienti, che non hanno riportato alcun malessere. La causa dei malori potrebbe essere in uno dei piatti serviti per le nozze.

Pierino Magnelli

Addolorato Fabrizio Magnelli. Domenica si è sposato con Valentina Fina e ora si trova impegnato nel funerale dello zio Pierino Magnelli, 77 anni (in foto), morto nella notte tra martedì e mercoledì, dopo due giorni di agonia, per le complicazioni di un’intossicazione alimentare dopo il pranzo nuziale nel ristorante “Locanda delle Antiche sere” a Maretto.

Lascia un commento