Indipendenza Kurdistan. Nauert auspica il dialogo tra Erbil e Baghdad

Si terrà il 25 settembre il referendum curdo sull’indipendenza. Si voterà per il Kurdistan indipendente. Gli Stati Uniti disapprovano la consultazione referendaria. Lo ha affermato Heather Nauert portavoce del Dipartimento di Stato USA, spiegando che l’amministrazione Trump vuole “mantenere il focus sull’Isis” per cacciarlo dall’Iraq e riconquistare i territori perduti.

Erbil

“Noi vorremmo che ci fosse un ulteriore dialogo tra Erbil e Baghdad. Noi sosteniamo un Iraq unito, federale, prospero e democratico” ha aggiunto Nauert. Il premier irakeno Haider al-Abadi ha respinto il referendum etichettandolo come “incostituzionale” ma Erbil va avanti. In caso di vittoria del “si” la secessione non sarà automatica, ma si aprirà una fase di transizione.

Lascia un commento