Grottaminarda. Orrore alle case popolari: cadavere sul letto per intascare la pensione

I Carabinieri hanno sfondato la porta d’ingresso e hanno trovato sul letto il corpo in decomposizione di un pensionato di 77 anni, vedovo. Con lui viveva il figlio di 47 anni. La macabra scoperta è avvenuta nelle case popolari di via Papa Giovanni XXIII Grottaminarda nell’Avellinese.

Il quarantenne ha tenuto il corpo del padre per intascarne la sua pensione. Questa l’accusa mossa dai militari intervenuti su richiesta dei vicini per via del cattivo odore.

Lascia un commento