Marocchino violenta minorenne nel Palazzo del Mobile di Desio

Una ragazza di 17 anni, nata in Italia, figlia di genitori marocchini, è stata stuprata nel Palazzo del Mobile di Desio.

violenza

L’edificio del Monzese è in stato di abbandono da tempo. La minorenne è stata aggredita da un marocchino. I genitori l’hanno accompagnata a denunciare l’accaduto e i Carabinieri hanno arrestato un nordafricano di 22 anni, ritenuto l’autore dello stupro. Denunciate anche altre 3 persone.

Lascia un commento