Civitella Alfedena. Famiglia di Pompei picchiata durante l’esibizione dei Cugini di Campagna

Malmenati al live dei Cugini di Campagna per un posto in prima fila. E’ successo nel borgo medievale di Civitella Alfedana. Ad essere aggredita una ragazza autistica di Pompei e il genitore della giovane.

civitella alfedena

L’aggressore è un uomo di 51 anni del luogo. mentre si attendeva l’inizio dell’esibizione, essendo tutti i posti occupati, la famiglia napoletana ha chiesto al responsabile di potere occupare tre posti riservati ai diversamente abili.

Dopo 20 minuti una donna ha chiesto ai 3 di liberare le sedie riservate ai disabili Anffas. La donna ha chiesto aiuto ad un uomo che, con violenza, ha spinto la ragazza autistica fino a farla cadere e picchiato il padre, che tentava di salvare la figlia. I presenti hanno bloccato il cinquantenne sino all’arrivo dei Carabinieri.

I sanitari della Croce Azzurra hanno soccorso i tre, medicati all’ospedale per contusioni e traumi in varie parti del corpo. Il padre della ragazza è invalido al 100% e ed è in attesa di due trapianti. La madre porta un collare ortopedico e la ragazza autistica comunica solo mediante un computer.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento