Latina. Gloria Pompili morta sulla 156 a Prossedi

E’ stata identificata la ragazza di 23 anni morta lungo la statale 156 “Dei monti Lepini” a Prossedi. Gloria Pompili presenta diverse ecchimosi sul corpo. Prima di morire avrebbe riferito ai parenti di essere stata picchiata da un cliente.

A quanto scrivono i giornali locali la ventenne si prostituiva sulla Nettunense tra Anzio e la località Campo di Carne ad Aprilia. I Carabinieri non escludono ipotesi, a partire dal decesso a seguito delle percosse.

Gloria Pompili stava tornando a casa con due parenti, un egiziano titolare di una frutteria ad Anzio e la compagna di lui, quando l’auto si è fermata perché la giovane non riusciva più a respirare. L’imprenditore quando si è reso conto che la ragazza stava molto male l’ha fatta scendere dall’auto, l’ha adagiata a terra e ha provato a rianimarla, ha chiesto aiuto e sono intervenuti anche i titolari di un vicino hotel. Gli uomini del 118 hanno solo potuto constatare il decesso della giovane.

Lascia un commento