Torino. Cinque extracomunitari espulsi per “indole violenta e criminale”

Il Prefetto di Torino, su proposta dell’ufficio immigrazione della Questura, convalidata da un giudice di pace, ha espulso per “indole violenta e criminale” 5 giovanissimi extracomunitari abitanti nel capoluogo piemontese.

Non ci sono precedenti del genere in città. Gli espulsi hanno fra i 19 e i 21 anni. E’ stato revocato il permesso di soggiorno con espulsione immediata dal territorio nazionale. In attesa dell’espulsione i giovani sono trattenuti al Cpr di Torino.

Lascia un commento