Attentato a Barcellona. La terza vittima italiana ha doppia cittadinanza

Il bilancio degli attentati in Catalogna si è aggravato. Si registrano 15 morti. Tra le vittime accertate ci sono due italiani. Ci sarebbe anche una terza persona vittima con una doppia nazionalità.

Luca Russo

Le vittime accertate sono Bruno Gulotta di Legnano. Il secondo è il giovane ingegnere Luca Russo di Bassano del Grappa, il quale era in compagnia della fidanzata, che è rimasta ferita nell’attacco.

Ci sono dei morti ancora da identificare e tra questi ci sarebbe la terza vittima italiana. Molti tra i ricoverati sono in situazioni critiche.

Bruno Gulotta

Ci sono anche quattro feriti italiani, come ha spiegato l’ambasciatore in Spagna, Stefano Sannino. Due sono già stati dimessi e il terzo è la giovane fidanzata di Luca Russo. Ci sarebbe poi un quarto ferito, coinvolto nel secondo attentato a Cambrils, che sarebbe già stato dimesso.

Lascia un commento