Bisceglie in lacrime. A Trani morti carbonizzati Antonio Montrone, Angela Maddalena e Svitlana Kovalova

Un Ferragosto drammatico in Puglia. Un’alba di morte provocata dall’ennesimo automobilista ubriaco al volante. Alensio Serjani, nato a Barletta, origini albanesi, 22 anni, ha tamponato un’auto e ucciso tre persone alla periferia di Trani.

Le vittime sono Angela Maddalena (54 anni) e Antonio Montrone (57 anni), residenti a Bisceglie e l’ucraina Svitlana KovalovaViaggiavano su una Toyota Aygo che ha preso fuoco dopo l’impatto con una Fiat Stilo.

incidente

Alensio Serjani risponde di omicidio stradale plurimo

L’albanese alla guida è risultato positivo all’alcoltest con una misura di 1,40, superiore al limite previsto. E’ stato arrestato ed è piantonato all’ospedale di Barletta dove risiede da molti anni la sua famiglia. Risponde di omicidio stradale plurimo. Alensio Serjani è nato in Puglia.

Sembra che che i due albanesi (con il guidatore c’era un connazionale) si siano nascosti. La loro auto sarebbe stata abbandonata. Poi si sarebbero fatti notare per essere trasportati in ospedale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin