Bisceglie in lacrime. A Trani morti carbonizzati Antonio Montrone, Angela Maddalena e Svitlana Kovalova

Un Ferragosto drammatico in Puglia. Un’alba di morte provocata dall’ennesimo automobilista ubriaco al volante. Alensio Serjani, nato a Barletta, origini albanesi, 22 anni, ha tamponato un’auto e ucciso tre persone alla periferia di Trani.

Le vittime sono Angela Maddalena (54 anni) e Antonio Montrone (57 anni), residenti a Bisceglie e l’ucraina Svitlana KovalovaViaggiavano su una Toyota Aygo che ha preso fuoco dopo l’impatto con una Fiat Stilo.

incidente

Alensio Serjani risponde di omicidio stradale plurimo

L’albanese alla guida è risultato positivo all’alcoltest con una misura di 1,40, superiore al limite previsto. E’ stato arrestato ed è piantonato all’ospedale di Barletta dove risiede da molti anni la sua famiglia. Risponde di omicidio stradale plurimo. Alensio Serjani è nato in Puglia.

Sembra che che i due albanesi (con il guidatore c’era un connazionale) si siano nascosti. La loro auto sarebbe stata abbandonata. Poi si sarebbero fatti notare per essere trasportati in ospedale.

Lascia un commento